Limitatori di sovraccarico, limitatori di coppia, giunti di sicurezza

Protezione affidabile per la macchina e i componenti

Le collisioni nella catena cinematica comportano repentini picchi di coppia che possono danneggiare o addirittura distruggere componenti di seguito riportati. Per evitare il problema, si montano nella catena cinematica giunti di sicurezza /limitatore di sovraccarico/di coppia / (utilizzati di seguito come sinonimi). Questo garantisce massima sicurezza e previene lunghi tempi di fermo.

Principio di funzionamento

I limitatori di coppia sono dispositivi meccanici che separano ingresso e uscita non appena viene raggiunto il valore di coppia preimpostato.

In linea di principio i limitatori di coppia si suddividono in limitatori con trasmissione di coppia con accoppiamento di forma e accoppiamento per attrito.

I giunti di sicurezza con accoppiamento per attrito trattengono il carico. In caso di sovraccarico la trasmissione di coppia si interrompe e il carico è trattenuto alla coppia impostata. Tipici elementi di questa categoria sono i mozzi a scorrimento.

I giunti di sicurezza con accoppiamento di forma solitamente separano meccanicamente ingresso e uscita, separando pertanto il carico. La trasmissione di coppia in caso di sovraccarico viene sospesa. Questi giunti si suddividono, in funzione del meccanismo di innesto e disinnesto, in giunti a slittamento, sincroni, attivanti e bloccati. Il giunto bloccato costituisce un’eccezione, in quanto trattiene il carico.

Il limitatore di coppia a slittamento scatta in presenza di sovraccarico innestandosi nell’avvallamento successivo ogni 15 gradi. Una volta eliminato il sovraccarico il giunto è nuovamente pronto per il funzionamento.

Il giunto limitatore di coppia sincrono scatta in presenza di sovraccarico e si innesca nuovamente dopo una rotazione (360 °). Una volta eliminato il sovraccarico il giunto è nuovamente pronto per il funzionamento.

Il giunto limitatore di coppia a rotazione libera scatta in presenza senza di sovraccarico separando ingresso e uscita. Questo giunto non si riattiva in automatico e va reinserito manualmente o mediante un apposito dispositivo, a macchina ferma.

I giunti di sicurezza con accoppiamento di forma non interrompono la trasmissione di coppia; il carico viene trattenuto alla coppia impostata. Funge semplicemente da misuratore di coppia: in caso di sovraccarico l’azionamento viene disattivato tramite il finecorsa.

I vantaggi

  • In funzione dell’impiego, accoppiamento ad attrito o di forma
  • Sicurezza per la vostra catena cinematica
  • Prevenzione di tempi di fermo macchina prolungati
<td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/><td/>

RUFLEX®

KTR-SI

KTR-SI FRA

KTR-SI FRE

SYNTEX®

SYNTEX®-NC

KTR-SI Compact

SecMatic

Categoria /tipo

Mozzo scorrevole

Sistema di sovraccarico

Sistema di sovraccarico privo di gioco

Tipo di limitazione di coppia

Accoppiamento per attrito

Accoppiamento di forma

Tipo di collegamento albero-mozzo

ad accoppiamento di forma

Accoppiamento di forma o per attrito

Innesto sincrono (separazione del carico)

Slittamento (separazione del carico)

Attivante (separazione del carico)

Inibito (trattiene il carico)

Privo di gioco

Alta precisione di impostazione

+

+ +

+ +

+ +

+ +

+ + +

+ + +

+ + + +

Elevata precisione della ripetibilità

Separazione rapida in caso di sovraccarico

Emissione segnale per finecorsa /sensore

Regolazione della coppia
allo stato montato

Range di coppia TKN [Nm]

0.5 - 12.000

2.5 - 8.200

5 - 3.000

60.000 (e oltre)

6 - 400

5 - 550

3 - 3.100

5 - 24.000 (e oltre)

Max. Foro [mm]

140

100

80

200 (e oltre)

50

60

80

85 (e oltre)

Velocità max. [1/min]

10000

5000

3.600

3300

1500

3000

4000

4500

Particolarità

Elevata densità di potenza,
Costo ridotto

superfici temprate,
esecuzione robusta

Reinnesto invertendo il senso di rotazione

struttura modulare
per coppie elevate

per soluzioni personalizzate, conveniente,
ideale per grandi quantità

elevata densità di potenza,
esecuzione leggera

superfici temprate,
esecuzione robusta

alta precisione di ripetibilità anche in caso di risposta a sovraccarichi molto frequenti

Campi di applicazione

azionamenti a rotazione lenta (ad es. trasportatori a catena,
a cinghia trapezoidale), nastri trasportatori, exx.

Condizioni di azionamento che richiedono robustezza
ad es.: macinatori, ecc.

trituratori, estrusori, movimentazione dei materiali, ecc.

trituratori, estrusori, acciaierie, banchi prova

design personalizzato, macchine per confezionamento, azionamenti lineari, ecc.

azionamento dinamici, macchine per confezionamento, macchine utensili, azionamenti lineari, ecc.

macchine per confezionamento macchine speciali, movimentazione materiali, ecc.

estrusori, macchine per confezionamento, da stampa, macchine utensili, banchi prova

Combinabili con giunti per albero

Cuscinetto a sfera integrati